Ministri Straordinari della Comunione

 

 

 Il Ministro Straordinario della Comunione

Già al tempo di S. Giustino si registrano casi di laici incaricati a portare la Comunione. Fino al secolo quinto e oltre, i fedeli uomini e donne ebbero la facoltà di portare a casa il Corpo del Signore e di comunicarsi.

 È un incarico straordinario, non permanente, concesso in relazione a particolari e reali necessità di situazioni, di tempi e di persone.

La possibilità di questo servizio è un gesto di squisita carità della Chiesa “perchè non restino privi della luce e del conforto di questo Sacramento i fedeli che desiderano partecipare al banchetto eucaristico ” e ai frutti del sacrificio di Cristo.

 Compiti affidati al Ministro Straordinario della Comunione

a) Distribuzione della Comunione durante la S. Messa, solo nell’ambito della Parrocchia in cui esercita il mandato, in occasione di una grande affluenza di fedeli alla Comunione e in assenza di Presbiteri, Diaconi, Accoliti.

b) Distribuzione della Comunione fuori della S. Messa: nelle case degli ammalati e degli anziani impediti di partecipare alla S. Messa.

Nella nostra parrocchia i Ministri straordinari della Comunione sono:

IGINO MORINI  

VALERIA MASELLA

GIUSEPPE TATEO

LINDA VENTURA

BLANDINA MELE

TERESA CENDAMO

COSIMO  MAGRI’

LEONARDO GAUDIANO

GENOEFFA GUADALUPI

ROSALBA SAPONARO

LUCA SCAGLIARINI

MARIA ROSARIA CONTE

LUANA MARTINA

REFERENTI: IGINO MORINI e MINO MAGRI’

Per maggiori informazioni si può contattare la segreteria della Parrocchia San Vito Martire tel. 0831/582986